top of page

SpectraBand

SpectraBand offre all’ecosistema Astral di Sound Device una gamma di sintonizzazione senza precedenti: 169 MHz - 1525 MHz.

I vantaggi di SpectraBand per i professionisti del suono sono molteplici:


Sono disponibili più frequenze operative, rendendo sempre identificabile una banda sufficiente libera per i radiomicrofoni necessari.

Si risparmia denaro grazie all'acquisto di un solo dispositivo, che può essere utilizzato in tutto il mondo, senza preoccuparsi della legislazione nei diversi paesi.

L'hardware SpectraBand include un filtraggio eccezionale che migliora l'immunità da forti segnali di interferenza (ad esempio, un trasmettitore DTV locale) o da altri trasmettitori vicini al ricevitore (IFB, radio a due vie, camera hops).


A titolo di riferimento, negli Stati Uniti, SpectraBand consente al sistema Astral di sintonizzarsi su una gamma straordinariamente ampia di 169-1525 MHz. Negli Stati Uniti, le gamme di frequenza disponibili sono:


La banda VHF (frequenze specifiche all'interno della gamma 169-216 MHz)

L'intera banda TV UHF (470-608 MHz)

La “Guard Band” a 600 MHz (614-616 MHz)

La banda 600 MHz Duplex Gap (653-663 MHz)

La banda ISM a 900 MHz (902-928 MHz)

La banda STL a 950 MHz (941,5-960 MHz)

La banda AFTRCC a 1,5 GHz (1435-1525 MHz), con una licenza appropriata.



Nel Regno Unito, le gamme di frequenza disponibili sono:


La banda VHF (173-210 MHz)

La banda UHF TV centrale del Regno Unito (470-702 MHz)

La banda 800 MHz Duplex Gap (823-832 MHz)

La banda SRD a 800 MHz (863-865 MHz)

Le bande DME (961-1015 MHz, 1045-1075 MHz, 1105-1154 MHz), con una licenza appropriata.   

La banda IMT (1518-1525 MHz).



Diverse tecnologie chiave consentono l'incredibile ampiezza di SpectraBand. Queste includono filtri front-end basati su SAW, un oscillatore locale (LO) ad ampio raggio, un modulatore/demodulatore ad ampio raggio e un amplificatore ad alta dinamica Low Noise (LNA).


Filtraggio


In qualsiasi sistema RF, per ottenere le migliori prestazioni è sempre necessario un filtraggio adeguato. Ogni volta che si utilizza un amplificatore nella catena del segnale, questo deve essere preceduto da un filtro, altrimenti il rapporto S/N potrebbe peggiorare e il sistema potrebbe essere troppo sensibile all’ambiente.

Il filtraggio impedisce il sovraccarico dell'amplificatore e i prodotti di distorsione che ne derivano e che riducono la portata operativa dell'utente. Se in un sistema audio, il clipping di un amplificatore è facile da sentire e da risolvere per l’utente non è così immediato riconoscere e prevenire il problema nello spettro RF. Proprio come un filtro passa-banda audio aiuta un tecnico audio a gestire il rumore, un buon filtro RF aiuta un amplificatore RF a lavorare nella zona di linearità. Un filtro RF passabanda nitido e chirurgico permette di aumentare la portata e l’affidabilità del sistema.

22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page