Upgrade Digico V1619
per SD e Quantum Series
- Quantum338 versione T -

338t.jpeg

Rilasciato l'upgrade software V1619 per tutte le console Digico serie SD e Quantum. Vediamo le novità:

La sezione External Control è stata ulteriormente potenziata, dopo l'aggiunta dell'interfaccia di controllo per i sistemi d&b Soundscape che si aggiunge a L-Isa è ora disponibile un pannello custom, completamente configurabile e programmabile che mette a disposizione degli utenti un controllo a 3 assi e altri parametri; ideale per la gestione di sistemi immersivi di terze parti o per gestire in modo più creativo l'effettistica.

Nuovi strumenti di diagnostica per il controllo delle risorse esclusive Quantum utilizzate e a disposizione oltre ad un maggior controllo di eventuali malfunzionamenti dei sistemi Optocore o della superficie di controllo stessa.

Il software come di consueto è disponibile per tutte le console e scaricabile gratuitamente dal sito www.digico.biz.

Ma la grande novità è la disponibilità dell'estensione T (teatro) del software per il recente modello Q338.

In occasione di AES 2022, DiGiCo svela l’ultima novità della linea Quantum: la versione T (theater) del software per la consolle Q338: aggiungendo features molto potenti e flessibili per l’utilizzo  in teatro e tournè.

Basandosi sulle eccezionali prestazioni audio del Quantum338, l’opzione T permette un flusso di lavoro di programmazione e di esecuzione che rende ancora più potente il sistema di snapshot portando i rinomati strumenti DiGiCo di Auto Update e di gestione dei dati delle memorie ad un livello superiore.

L’Auto Update consente infatti ai tecnici di stabilire complicate relazioni tra le scene, in cui le modifiche apportate alle impostazioni dei canali si propagano automaticamente ad altre scene correlate. Le variazioni dei vari personaggi, spesso dovute a cambiamenti di costumi e oggetti di scena, sono gestite con la funzione Alias, mentre i cambi di cast sono facilmente gestibili con la funzione Players.

L’elaborazione dei canali e le funzioni di missaggio del Quantum338T rimangono quelle dei motori Quantum; tra le funzioni aggiunte nella sezione “matrice” oltre ai consueti livelli è presente un controllo di “delay” su ogni nodo. Questo sistema di matrice potenziato svolge un ruolo estremamente importante nell’ambito dell’elaborazione di output complessi o per gestire senza hardware esterno un sistema di localizzazione tipico delle matrici di audio immersivo, tutto questo senza compromettere le capacità di elaborazione del Quantum338T.

Il Quantum338 è basato su FPGA di settima generazione e comprende 128 canali di ingresso con 64 bus e una matrice 24 x 24, tutti con elaborazione completa dei canali, è dotato di tre schermi multitouch da 17 pollici a 1000 nit e alta luminosità e 70 display TFT, uno per canale, e fader sensibili al tocco da 38 x 100 mm disposti in tre blocchi di 12 banchi di fader, più due fader dedicati assegnabili dall’utente.

Un nuovo livello di connettività e prestazioni audio locali è garantito dalla conversione ADC e DAC a 32 bit ‘Ultimate Stadius’, integrata nel Quantum338 come standard, oltre a sei connessioni MADI singole o tre ridondanti, doppi slot DMI e un’interfaccia di registrazione UB MADI USB integrata.

Le funzioni Mustard Processing, Spice Rack, Nodal Processing e True Solo, tutti lanciati lo scorso anno per il Quantum 7, sono presenti anche sul Quantum338.

L’elaborazione Mustard comprende una serie di processi di elaborazione che si affiancano a quelli  standard dei canali. Ciascun modulo Mustard offre un vero e proprio “modellatore” di stadio di preamplificazione valvolare, un equalizzatore a quattro bande parametriche (compresi i filtri “all-pass”), due nuovi filtri HPF e LPF, quattro diversi modelli di compressore (Classic, Opto, Fet…) e un gate/ducker.

Mustard è a disposizione per ogni canale di input o di output (Q338 max 36 strip)

Lo Spice Rack, invece, supporta opzioni di elaborazione FPGA native in stile plugin, consentendo di costruire un rack con un massimo di otto processori. Progetto tuttora in fase di sviluppo e crescita ad oggi offre due processi: il primo di questi è il Chilli 6, un compressore multibanda a sei bande che consente il pieno controllo di tutti i parametri, compreso l’esclusivo controllo degli inviluppi e delle rampe di intervento. Il secondo “Naga6” è un equalizzatore dinamico a 6 bande con controlli avanzati.

L’estensione software DiGiCo specifica per il teatro, già nota agli utenti dei Quantum7T, SD10T, SD12T e SD9T, può essere aggiunta a qualsiasi Quantum338.

 

 

Contatti

www.audiolink.it

Federico Bianchi
Mail: federico.bianchi@audiolink.it

Phone: +39 333 3134185